Democrazia partecipativa e deliberativa

L’area sviluppa linee di ricerca in tema di partecipazione democratica e costruzione inclusiva delle politiche pubbliche, con particolare riferimento alle politiche di governo dei territori (sostenibilità, riqualificazione urbana e rurale, beni comuni), al governo dell’emergenza (aree marginali, impianti inquinanti, ricostruzione post-sisma), alle dinamiche di coinvolgimento della cittadinanza nei processi decisionali (partecipazione on line, rapporto con gli istituti di democrazia diretta, c.d. populismi). La prospettiva metodologica è fortemente interdisciplinare e coinvolge competenze di carattere sociologico, economico, urbanistico e giuridico.

Responsabile:

Professoressa associata di Diritto pubblico.

Coordinatore dell’Area Tematica Democrazia partecipativa del Dipartimento di Scienze politiche – Lepa. Leggi di più

Aderenti:

Ricercatore confermato di Sociologia dei fenomeni politici.

Ricercatore confermato di Sociologia dei fenomeni politici. Leggi di più

Professore a contratto di sociologia del mutamento sociale.

È assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Perugia ed è abilitato a svolgere le funzioni di Professore associato di Sociologia. I suoi temi di ricerca, ai quali ha dedicato numerose pubblicazioni di carattere nazionale e internazionale, riguardano il riconoscimento sociale, le emozioni, la vergogna, la teoria critica, la solidarietà e la teoria sociologica classica. Ha svolto un periodo di ricerca all’estero come Visiting Research Assistant presso la Università del Kent. Fa parte di reti di ricerca internazionali, tra le quali si segnalano il gruppo di ricerca RILES (Ricerche sul Legame Sociale) e la rete internazionale REDISS (Red Internacional de Sociología de las Sensibilidades). Leggi di più

Assegnista di ricerca.

Assegnista di ricerca. Leggi di più

Professore di sociologia.

Chercheur associé presso il CERLIS – Centre de recherche sur les liens sociaux – dell’Università « La Sorbona » (Paris V), Parigi e “esperto esterno” per la valutazione di progetti Horizon 2020 per la Commissione Europea. Visiting professor e visiting researcher in Francia, presso l’Université Paris Descartes, Sorbona, Parigi e in Svizzera, presso l’Università della Svizzera Italiana (USI), Lugano. Ha relazionato e svolto attività di studio e ricerca in diverse università italiane ed europee, tra cui: École des Hautes Études en Sciences Sociales (Parigi); University of Cambridge; Université Paris 1 “Panthéon-Sorbonne”; University of London; IRESCO (Parigi); ISCTE (Lisbona); Humboldt (Berlino); Nouvelle Université de Sofia. È direttore della collana “Teoria Sociale” per la casa editrice Orthotes e membro dei comitati scientifici di diverse riviste internazionali. Ha introdotto in Italia parti della teoria sociale di classici della sociologia quali Bourdieu, Tarde, Hochschild. Si occupa principalmente di sociologia delle emozioni. Leggi di più

Professore associato di Diritto pubblico comparato.

Professore associato di Diritto pubblico comparato. Leggi di più

Ricercatore in Sociologia politica.

Studia i partiti politici adottando un approccio comparato. In particolare, la sua ricerca è orientata allo studio dei partiti della sinistra e della sinistra radicale nell’Europa occidentale. Attualmente, ha esteso i suoi interessi anche allo studio dei partiti populisti. Tra le sue ultime pubblicazioni: The European Radical Left. Transformation and Political Changement, in J. Ibrahim and J.M. Roberts (eds.), in Contemporary Left-Wing Activism, Vol. I (Routledge, 2019); Radical Left-wing Populism and Democracy in Europe, in C. de la Torre (eds.), Global Populism (Routledge, 2018); La sinistra radicale in Europa. Italia, Spagna, Francia, Germania (Donzelli, 2016). From the Communist Party to the Front de gauche. The French radical left from 1989 to 2014 (with M. De Luca), in «Communist and Post-Communist studies» (2016); New Left in the European Democracies: The case of German Radical Left (with L. Viviani), in «Partecipazione e conflitto» (2015). Leggi di più

Ricercatrice in Sociologia del territorio e dell’ambiente.

Svolge attività di ricerca sui temi dello sviluppo territoriale dedicandosi in modo particolare allo studio della valorizzazione del territorio intesa come processo che lega gli aspetti socio-economici e culturali ad uno sviluppo responsabile e sostenibile, che dà valore al senso dei luoghi, alle identità locali, alla legalità delle azioni locali implementate ed ai suoi valori. E’ autrice su questi temi di 40 prodotti di ricerca pubblicati in riviste scientifiche italiane e straniere. Leggi di più

Assegnista di ricerca.

Assegnista di ricerca. Leggi di più

Professore associato di Sociologia della comunicazione.

Responsabile scientifico della Summer school LEPA, Presidente del Corso di laurea triennale in Scienze della comunicazione.
Ha partecipato a diversi programmi di ricerca nazionali ed internazionali e suoi articoli sono apparsi in: International Journal of Press/Politicsm European Journal of Communication, Journalism, Journalism Studies, Celebrity Studies, International Journal of Cultural Studies, European Journal of Cultural Studies, Perspectives on European Politics and Society, il Mulino, Comunicazione Politica and Cuadernos de Informacion. E’ membro del comitato scientifico della rivista Problemi dell’Informazione e della rivista Comunicazione politica. I suoi principali campi di ricerca nell’ambito della Sociologia della comunicazione sono: la comunicazione politica, i mass media e il giornalismo, le relazioni pubbliche e il lobbying. Leggi di più

Assegnista di ricerca.

Assegnista di ricerca. Leggi di più

Professore ordinario di Sociologia.

Direttore del Dipartimento di Scienze politiche (Università di Perugia).
Ha coordinato diversi programmi di ricerca e ha pubblicato diverse monografie e articoli scientifici. È direttore dei Quaderni di Teoria sociale ed è membro del comitato scientifico di diverse riviste. Dirige una collana di volumi di sociologia. Si occupa di teoria sociale, sociologia della conoscenza e di pensiero collettivo (ideologia, utopia, cultura politica, senso comune, rappresentazioni sociali, immaginario collettivo, ecc.). Leggi di più

Ricercatore di tecnica e pianificazione urbanistica.

Ricercatore di tecnica e pianificazione urbanistica. Leggi di più

Professore associato di storia economica.

I suoi principali campi di ricerca sono relativi alla storia dell’agricoltura, del territorio e delle trasformazioni economiche tra l’età moderna e contemporanea. Ha pubblicato diversi libri e numerosi pubblicati in volumi e in riviste italiane e internazionali. Ha curato l’organizzazione di diversi convegni nazionali e internazionali. Nel 2010 ha ricevuto il premio internazionale “Daria Borghese” per gli studi condotti sulla storia di Roma in epoca rinascimentale. E’ il vicepresidente dell’associazione “Respro. Rete di storici per i paesaggi della produzione”. Leggi di più